Per quanto tempo devo portare una mascherina?

Per quanto tempo devo portare un apparecchio?

Oggi ci sono due metodi ortodontici comunemente usati: Invisalign e gli apparecchi. Entrambi questi apparecchi ortodontici utilizzano metodi diversi per ottenere risultati simili. Invisalign utilizza allineatori trasparenti, mentre gli apparecchi utilizzano un sistema di staffe e un filo ad arco. Mentre questi metodi ortodontici sono molto diversi l’uno dall’altro, hanno una cosa principale in comune.

L’unica cosa che Invisalign e gli apparecchi hanno in comune è il semplice fatto che dovrai indossare un apparecchio di contenzione dopo il tuo trattamento, indipendentemente dal metodo utilizzato. A seconda del tuo tipo di trattamento ortodontico, potresti avere diverse opzioni per la contenzione. Indipendentemente dal tipo di apparecchio che sceglierai, l’importante è che tu lo indossi come indicato dal tuo ortodontista.

Quali tipi di apparecchi di contenzione esistono?

Ci sono tre diversi tipi di apparecchi di contenzione che il tuo ortodontista può raccomandare, tra cui:

Due tipi di apparecchi di contenzione

  • Gli apparecchi di contenzione Hawley sono probabilmente quelli che conosci meglio. Sono composti da una base di plastica o resina che si trova sul tetto della bocca dietro i denti anteriori e da una struttura metallica che avvolge la parte anteriore dei denti. Questo filo mantiene il corretto allineamento dei denti, mentre la base mantiene l’apparecchio fisso in posizione. Anche se comune in passato, gli apparecchi Hawley non sono più molto usati.
  • I retainer trasparenti sono generalmente utilizzati dopo il trattamento Invisalign. Come gli allineatori ortodontici, i clear retainer sono costituiti da vassoi di allineamento trasparenti che tengono i denti in posizione. Sono meno evidenti dei tradizionali apparecchi Hawley. Massih Ortho usa tipicamente i clear retainer indipendentemente dal fatto che l’apparecchio o Invisalign sia stato usato per il trattamento ortodontico.
  • I retainer fissi sono un filo singolo che viene cementato sul retro dei denti per tenerli in posizione. Possono essere utilizzati sia per i denti superiori che per quelli inferiori.

Perché devo indossare una contenzione?

Anche se i tuoi denti sono dritti e il tuo morso è allineato correttamente dopo il trattamento ortodontico, questo può cambiare se non indossi la contenzione. Questo perché il trattamento ortodontico fa sì che l’osso intorno ai denti si ammorbidisca leggermente per consentire il movimento. Senza un apparecchio per “trattenere” la nuova posizione dei denti, c’è il rischio che tornino nella loro posizione precedente. Così, un apparecchio viene utilizzato per mantenere i risultati del trattamento ortodontico fino a quando le ossa non induriscono il vostro nuovo sorriso in posizione.

Quanto tempo ci vuole?

Possono volerci fino a due anni perché le ossa si induriscano completamente e fissino i denti nella loro nuova posizione. Subito dopo aver terminato il trattamento ortodontico attivo, il tuo ortodontista ti farà indossare l’apparecchio per almeno 12 ore a notte per i primi due anni. Dopodiché, potrai probabilmente passare a indossare l’apparecchio solo di notte, mentre dormi. Indossare l’apparecchio di notte è un modo semplice per assicurarsi che i tuoi denti non si spostino, quindi dovresti continuare a portare l’apparecchio di notte a tempo indeterminato.

Sebbene tu possa essere entusiasta di aver finalmente finito il tuo trattamento ortodontico, è importante ricordare che avrai ancora bisogno di indossare una contenzione per far durare i tuoi risultati. Per preservare il tuo nuovo sorriso, assicurati di indossare l’apparecchio di contenzione come indicato dal tuo dentista. Dopo tutti i soldi e il tempo dedicati al trattamento ortodontico, non vorrai che i tuoi denti si spostino indietro per non aver indossato l’apparecchio.

Dr. Karmen MassihDr. Massih ha frequentato la UCLA, dove si è laureata Magna Cum Laude in psicobiologia. Ha poi conseguito la laurea in odontoiatria presso la Scuola di Odontoiatria della UCLA, dove è stata premiata con la borsa di studio del decano ed era tra i primi 10 della sua classe. Ha ricevuto il suo certificato in Ortodonzia e Ortopedia Dentofacciale all’Università di Pittsburgh ed è membro dell’Associazione Americana degli Ortodontisti, della Pacific Coast Society of Orthodontists, & American Dental Association.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *