Judicial selection in South Carolina

Judicial selection in South Carolina
Judicialselectionlogo.png
South Carolina Supreme Court
Method: Legislative elections
Term: 10 years
South Carolina Court of Appeals
Method: Legislative elections
Term: 6 years
South Carolina Circuit Courts
Method: Legislative elections
Term: 6 years
South Carolina Probate Courts
Method: Partisan elections
Term: 4 years

Selection of state court judges in South Carolina occurs largely through legislative election. South Carolina is one of only two states in the country where judges are elected by the general assembly rather than by the governor or people. The other is Virginia.

Across the state’s appellate and trial courts, there are five supreme court justices, nine appeals court judges, and 46 circuit court judges.

Selection process

See also: Legislative election of judges

The five justices of the supreme court, nine judges of the court of appeals and the 46 judges of the circuit courts are selected in a similar manner. La Commissione di Selezione del Merito Giudiziario della Carolina del Sud esamina e seleziona i candidati per le cariche di giudice e presenta una lista di tre nomi all’assemblea generale. L’assemblea poi vota sui candidati, scegliendo una delle tre raccomandazioni o rifiutando l’intera lista.

I giudici della Corte Suprema hanno un mandato di 10 anni; i giudici d’appello e di circuito hanno un mandato di sei anni. Al termine dei loro mandati, i giudici sono soggetti a rielezione da parte della legislatura.

Selezione del giudice capo o del giudice

Le corti supreme, d’appello e di circuito variano nella loro selezione di un giudice capo o di un giudice:

  • La corte suprema sceglie il suo giudice capo con lo stesso processo elettorale legislativo usato per selezionare altri giudici. Il capo serve in tale funzione per dieci anni.
  • Anche la corte d’appello seleziona il suo giudice capo tramite elezione legislativa. Il capo serve in quella veste per sei anni.
  • Il giudice capo di ogni tribunale di circuito è designato dal giudice capo della corte suprema, che serve in quella veste solo per sei mesi.

Qualifiche

I requisiti tra le corti d’appello e di giurisdizione generale sono identici. Per servire nella corte suprema, d’appello o di circuito, un giudice deve essere:

  • cittadino americano;
  • di età compresa tra 32 e 72 anni;
  • residente nello stato da almeno cinque anni; e
  • abilitato come avvocato da almeno otto anni.

Un giudice che raggiunge l’età di 72 anni in carica deve ritirarsi entro la fine di quell’anno solare.

Vacanze

Se un giudice lascia l’incarico prima della fine del suo mandato, il posto vacante è riempito dall’elezione legislativa. L’incaricato serve fino alla fine del mandato non scaduto del suo predecessore, a quel punto deve essere rieletto dall’Assemblea Generale della Carolina del Sud per rimanere nella corte.

Corte di giurisdizione limitata

Le corti di giurisdizione limitata della Carolina del Sud (le corti di prova, le corti di famiglia, le corti magistrali, le corti municipali e le corti masters-in-equity) variano drasticamente nei loro processi di selezione.

Corte dei procedimenti

Vedi anche: Elezioni partigiane

I giudici dei tribunali della Carolina del Sud sono eletti ciascuno per quattro anni. Le elezioni per questo tribunale sono elezioni partigiane contestate. Per servire in questo tribunale, un giudice deve essere un cittadino degli Stati Uniti, un elettore qualificato della contea, più di 21 anni di età, e un diploma di laurea o quattro anni di esperienza come impiegato nell’ufficio di un giudice di prova.

Corti familiari

Vedi anche: Elezione legislativa dei giudici

I giudici dei tribunali familiari della Carolina del Sud sono eletti per sei anni ciascuno. I legislatori statali eleggono tutti i giudici di queste corti. Per servire in questa corte, un giudice deve essere un cittadino degli Stati Uniti, un residente dello stato per cinque anni, un residente del circuito, un avvocato con licenza per otto anni e di età compresa tra 32 e 72 anni.

Corte dei magistrati

Vedi anche: Nomina governatoriale dei giudici

I giudici della South Carolina Magistrate Courts sono nominati per quattro anni dal governatore con il consiglio e il consenso del Senato dello Stato. Per servire in questa corte, un giudice deve essere un cittadino degli Stati Uniti, residente nello stato da cinque anni, di età compresa tra i 21 e i 72 anni, e avere una laurea associata di due anni.

Corte municipali

I giudici delle Corti municipali della Carolina del Sud sono nominati per mandati di varia durata dal comune in cui prestano servizio. La durata del mandato è tipicamente tra i due e i quattro anni. I requisiti per servire in questa corte variano a seconda della municipalità.

Corte di giustizia

Vedi anche: Nomina governatoriale dei giudici

I giudici delle corti masters-in-equity sono nominati per quattro anni dal governatore con il consiglio e il consenso del senato dello stato. Per servire in questa corte, un giudice deve essere un cittadino degli Stati Uniti, residente nello stato da cinque anni, di età compresa tra i 21 e i 72 anni, e avere una laurea associata di due anni.

Storia

Di seguito c’è una linea temporale che nota i cambiamenti ai metodi di selezione giudiziaria in South Carolina.

  • 1996: Un emendamento costituzionale è stato approvato dagli elettori, portando nuovi cambiamenti ai processi di selezione dello stato l’anno successivo:
    • La Commissione di Selezione del Merito Giudiziario della Carolina del Sud è stata istituita per vagliare e raccomandare i candidati giudiziari all’assemblea generale.
    • Agli attuali membri dell’assemblea generale è stato vietato di candidarsi per una carica giudiziaria per almeno un anno dopo aver lasciato l’assemblea.
    • Lo “scambio di voti” sia per voti giudiziari che per voti sulla legislazione è stato vietato.
  • 1990: È stato approvato uno statuto che proibisce gli impegni legislativi di sostegno ai candidati giudiziari fino a quando il processo di selezione non è stato completato.
  • 1984: Gli elettori hanno approvato un emendamento costituzionale che rende la corte d’appello una “corte costituzionale”. L’emendamento fu ratificato dall’Assemblea Generale della Carolina del Sud l’anno successivo.
  • 1979: L’assemblea generale ha creato una corte con giurisdizione esclusiva in appello per i casi di tribunale penale e familiare.
  • 1976: Fu creato un comitato congiunto per la revisione dei candidati giudici.
  • 1911: I mandati dei giudici della corte suprema furono estesi a dieci anni.
  • 1895: I mandati dei giudici della Corte Suprema furono estesi a otto anni.
  • 1868: I mandati dei giudici della corte suprema furono fissati a sei anni; i mandati dei giudici di circuito furono fissati a quattro anni.
  • 1865: I giudici delle corti superiori e inferiori furono eletti dall’assemblea generale. I giudici delle corti superiori servivano a vita mentre i giudici delle corti inferiori servivano per quattro anni.
  • 1790: I giudici delle corti superiori furono eletti a vita con una votazione congiunta di entrambe le camere dell’assemblea generale.
  • 1778: Tutti i giudici furono eletti a vita dal senato e dalla camera dei rappresentanti.
  • 1776: Tutti i giudici, tranne quelli delle corti di cancelleria, furono eletti a vita dall’assemblea generale e dal consiglio legislativo.

Proposte per cambiare il metodo di selezione

2010

Il giudice Frances P. Segars-Andrews della Ninth Judicial Circuit Family Court ha intentato una causa nel caso Frances P. Segars-Andrews contro Judicial Merit Selection Commission, et al. Segars-Andrews non è stata raccomandata per la rielezione dalla Judicial Merit Selection Commission (JMSC) nel 2010. Dopo la decisione, il giudice l’ha impugnata sulla base del fatto che la composizione della JMSC violava la separazione dei poteri e i membri legislativi sono essenzialmente titolari di un “doppio ufficio”. Quest’ultimo è proibito dalla Costituzione della Carolina del Sud.

Il caso è stato ascoltato dalla Corte Suprema della Carolina del Sud, sulla base della giurisdizione originale. La corte si è pronunciata a favore del JMSC, trovando che la costituzione non proibisce ai legislatori di servire nella commissione.

Durante la causa, la League of Women Voters of South Carolina ha presentato una memoria amicus curiae a sostegno della sfida. Ha sostenuto che il JMSC “serve come ‘guardiano’ per tenere molte persone qualificate, diverse e indipendenti fuori dal processo di selezione.”

1996

Nel 1996, gli elettori hanno approvato il Referendum 4B del South Carolina. Questo emendamento costituzionale ha creato la Commissione di Selezione del Merito Giudiziario per esaminare e selezionare i candidati per i posti vacanti della Corte Suprema, della Corte d’Appello, dei Tribunali di Circuito e dei Tribunali della Famiglia. La commissione è stata istituita l’anno successivo.

Prima della formazione della commissione, un comitato congiunto delle case dell’Assemblea Generale della Carolina del Sud avrebbe esaminato i candidati e raccomandato i candidati per i posti vacanti nelle corti. Quella commissione non era vincolata da uno statuto o da qualifiche specifiche per i candidati. Era anche incapace di rimuovere un candidato dal processo sulla base della mancanza di qualifiche.

Selezione dei giudici federali

I giudici della corte distrettuale degli Stati Uniti, che sono selezionati da ogni stato, passano attraverso un processo di selezione diverso da quello dei giudici statali.

Le corti distrettuali sono servite da giudici federali dell’articolo III, che sono nominati a vita per buona condotta. Di solito sono prima raccomandati dai senatori (o dai membri della Camera, occasionalmente). Il presidente degli Stati Uniti nomina i giudici, che devono poi essere confermati dal Senato degli Stati Uniti in conformità con l’articolo III della Costituzione degli Stati Uniti.

Selection of Federal Judges Flowchart.png

In altri stati

Clicca la mappa sottostante per esplorare i processi di selezione giudiziaria in altri stati.

See also

  • South Carolina judicial elections
  • Legislative election of judges
  • Gubernatorial appointment of judges
  • Partisan election of judges
  • Courts in South Carolina
  • Official website of the South Carolina Judicial Department
  • South Carolina Judicial Department, “How Judges Are Elected in South Carolina”
  • American Judicature Society, “Judicial Selection in the States: South Carolina”
  • The Beaufort Gazette, “Legislators, judge debate diversity in state courts,” October 12, 2011

Footnotes

South Carolina courts

Federal courts:

Fourth Circuit Court of Appeals • U.S. District Court: District of South Carolina • U.S. Bankruptcy Court: District of South Carolina

Corti statali:

Corte Suprema della Carolina del Sud- Corte d’Appello della Carolina del Sud- Corti di Circuito della Carolina del Sud- Master-in-Equity della Carolina del Sud- Corti familiari della Carolina del Sud- Corti dei magistrati della Carolina del Sud- Corti municipali della Carolina del Sud- Corti in prova della Carolina del Sud

Risorse statali:

Corte della Carolina del Sud – Elezioni giudiziarie della Carolina del Sud – Selezione dei giudici della Carolina del Sud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *