Chi sono i più grandi concorrenti di Amazon?

Amazon

Per gli standard odierni dell’e-commerce, Amazon è sicuramente il più grande rivenditore online in circolazione. L’azienda è stata fondata da Jeff Bezos nel 1994. Amazon ha iniziato vendendo libri, film e spettacoli televisivi e ha esteso i suoi servizi per includere una vasta gamma di articoli tutti sotto lo stesso tetto. Oggi, si può comprare quasi tutto da Amazon, che si tratti di elettronica, cibo, abbigliamento, generi alimentari, e anche una mini casa. Amazon fornisce anche affari giornalieri e offerte sui loro prodotti e soprattutto ha offerte incredibili durante le stagioni festive. Oggi puoi portare Amazon con te ovunque tu vada, dato che hanno un’app che ti permette di fare acquisti tramite il tuo telefono.

Hanno anche un sito web facile da usare e un’interfaccia che permette agli utenti di piazzare i loro ordini ed effettuare pagamenti utilizzando le varie forme di pagamento online. Inoltre, i clienti possono seguire i loro ordini fino a quando non arrivano a loro e questo vale anche per i servizi post-vendita tra cui la restituzione e il rimborso degli articoli insoddisfacenti.Il rivenditore utilizza la tecnologia cloud che rende lo shopping online quello che è. Tuttavia, con il progresso della tecnologia, il colosso che è Amazon ha la sua giusta quota di forti contendenti nel gioco che sono riusciti ad attrarre un forte seguito e minacciano di abbatterlo. Questo pezzo si concentra sui concorrenti online del gigante solo con un’eccezione. Ecco una lista dei principali concorrenti di Amazon;

Alibaba

Alibaba è una società di e-commerce che affonda le sue radici in Cina. La società di vendita al dettaglio è stata fondata nel 1999 da Jack Ma. Alibaba è una piattaforma B2B che si rivolge a molti acquirenti e venditori in tutto il mondo. Alibaba è riuscito a guadagnare il favore dei rivenditori a causa del suo modello di business molto particolare.

A differenza di Amazon, che gestisce tutti i suoi affari sotto lo stesso tetto, Alibaba è riuscito a creare entità separate che si concentrano su modelli di business separati. Queste entità includono Aliexpress, Taobao e Tmall. Alibaba si concentra principalmente sulla vendita al dettaglio all’ingrosso, mentre le altre filiali si concentrano principalmente sul B2C.

Secondo Big Commerce, Alibaba ha registrato un totale di 755 milioni di utenti nel giugno 2019. Circa il 60% della vendita al dettaglio online nel paese può essere attribuito ad Alibaba. Con la sua presenza altamente consolidata nella nicchia dell’e-commerce e le sue impressionanti vendite fino a 30 miliardi di dollari al giorno, non è una sorpresa il motivo per cui è considerato il più grande concorrente di Amazon.

Otto

Otto è stato negli anni valutato come la più grande azienda europea di e-commerce. Fin dalla sua nascita, si è reinventato per fornire ai clienti un’esperienza one-stop-shop. Otto vende prodotti di altre marche sulla sua piattaforma. Gli utenti possono approfittare dell’interfaccia user-friendly del rivenditore per trovare questi prodotti e ordinarli con facilità. La specialità di Otto spazia dalla casa e la vita alla moda, l’elettronica e lo sport. Secondo Marketing 91, fino all’80% delle entrate del rivenditore online sono state generate online. La ragione per cui Otto è considerata una grande concorrenza per Amazon è la sua partnership con i marchi esterni accoppiata con il suo eccellente servizio.

eBay

Un altro forte avversario è eBay che è una società multinazionale con sede a San José in California. Il suo modello di business è principalmente C2C e B2C. È considerato il più grande centro commerciale online del mondo. La gamma di servizi di EBay è abbastanza ampia, dato che le categorie includono l’elettronica, la casa e la vita, i mobili, solo per nominarne alcune. eBay è abbastanza rispettabile grazie al suo sito web user-friendly e al servizio efficiente per i consumatori. Venditori e acquirenti di solito hanno transazioni senza problemi attraverso la piattaforma.

Altri concorrenti degni di nota

JD

JD ha subito alcuni cambiamenti di nome durante i suoi anni di servizio. Fondata nel 1998 a Pechino, in Cina, JD si chiamava 360buy.JD.com. Oggi il rivenditore online si chiama JingDong o JD in breve. Inizialmente ha iniziato come un negozio fisico avendo aperto le sue porte online al pubblico nel 2004. Joybuy.com è il sito ufficiale di JD ed è tra le piattaforme di e-commerce più popolari in Cina, poiché fornisce vari prodotti cinesi a un prezzo ragionevole. JD è orientato alla tecnologia e il suo eccellente servizio di consegna ai clienti è ciò che lo rende così popolare e un altro concorrente di Amazon.

Newegg

Newegg è popolare per la vendita di elettronica come TV, computer portatili e fotocamere. Più di 2,7 miliardi di dollari di entrate di Newegg sono generati dall’offerta di elettronica ad un prezzo conveniente. È per questo motivo che la piattaforma minaccia la stabilità di Amazon. Come menzionato sopra, il territorio di Amazon è principalmente sull’elettronica, dato che oltre il 40% degli acquirenti di Amazon ha acquistato una volta un prodotto elettronico su Amazon. Newegg prende miliardi di entrate dall’elettronica, rendendola così una minaccia per il gigante della vendita al dettaglio online.

Walmart

Walmart è su questa lista come negozio fisico a causa della sua influenza e popolarità in tutto il mondo. È una multinazionale che controlla e gestisce una serie di grandi magazzini, ipermercati e negozi di alimentari. Walmart ha più di 11.000 negozi in 28 paesi ed è considerata la più grande azienda che genera entrate nel mondo. Walmart è popolare per i suoi prezzi accessibili, una vasta gamma di scelte, dato che oltre 5000 prodotti sono disponibili per il cliente e una qualità di prodotti di prim’ordine. Walmart fornisce una vasta gamma di servizi in 3 categorie principali: Uffici e Istituzioni, Rivenditori, Catering e Ristoranti. La portata di Walmart in tutto il mondo lo rende uno dei più grandi concorrenti di Amazon. Altri negozi fisici che danno ad Amazon una corsa per i suoi soldi secondo Investopedia, includono Costco che ha oltre 100 sedi in tutto il mondo e la Target Corporation che ha oltre 1800 negozi negli Stati Uniti, Walgreens con oltre 8k sedi e Home Depot con oltre 2k sedi in tutto il mondo.

Verdict

Amazon è una società diversificata che gode di benefici da vari flussi di entrate. Anche se il rivenditore online ha la sua giusta quota di rivali, ha dimostrato di essere dominante nel suo campo. Nonostante la feroce concorrenza, Amazon non sembra rallentare presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *