Beluga

Beluga, (Delphinapterus leucas), chiamato anche balena bianca e belukha, una piccola balena dentata che si trova principalmente nelle acque costiere dell’Oceano Artico e dei mari adiacenti, ma anche nei fiumi e nelle acque profonde al largo. È un cetaceo estremamente vocale e per questo è stato anche chiamato “canarino del mare”. Questa balena può anche mimare abilmente una varietà di suoni. Facilmente catturabile in acque poco profonde, il beluga è tenuto in cattività dal 1860, e la sua colorazione e adattabilità lo hanno reso popolare negli oceanari.

Beluga (Delphinapterus leucas).
Beluga (Delphinapterus leucas).

Encyclopædia Britannica, Inc.

Giraffa in piedi su erba, Kenya.
Britannica Quiz
Know Your Mammals Quiz
Where can you find a capybara? How many cervical vertebrae do giraffes have? Test your knowledge of mammals by taking this quiz.

See female belugas heading towards Hudson Bay to give birth and raise their young

See female belugas heading towards Hudson Bay to give birth and raise their young

Female belugas returning to Canada’s Hudson Bay to give birth and raise their young.

Contunico © ZDF Enterprises GmbH, MainzSee all videos for this article

Belugas are about 1.5 metres (4.9 feet) long at birth and grow to a length of about 4 metres (13.1 feet). I vitelli appena nati sono di colore grigio o marrone, ma il loro colore svanisce con l’età fino a diventare completamente bianco dopo aver raggiunto la maturità sessuale a quattro o cinque anni. Gli adulti hanno pinne larghe con punte ricurve verso l’alto, ma non c’è una pinna dorsale. I beluga hanno una fronte arrotondata e caratteristiche facciali estremamente plastiche, permettendo alle balene di alterare la forma esterna della loro testa a volontà. Le femmine di beluga vanno in menopausa e una porzione significativa della loro vita di 35-50 anni può essere trascorsa in una fase post-riproduttiva.

Le popolazioni artiche di beluga sono di casa nel pack, ma devono migrare verso acque più calde quando il mare si ghiaccia completamente. Di solito vivono in gruppi da 5 a baccelli di più di 1.000 persone, nutrendosi di pesci, cefalopodi, crostacei e vermi.

Nell’Artico il beluga viene cacciato come cibo per gli uomini e i cani. Durante il 19° e l’inizio del 20° secolo, è stato preso commercialmente per il suo olio, la carne e le pelli, che fornivano pelle industriale, cinture e lacci per scarpe. La popolazione di beluga nel Golfo di San Lorenzo è stata quasi sterminata per le sue pelli, e alcune altre popolazioni di beluga sono in pericolo a causa dell’inquinamento.

Abbonati a Britannica Premium e accedi a contenuti esclusivi. Subscribe Now

Le balene beluga sono imparentate con il narvalo, e insieme queste due specie costituiscono la famiglia Monodontidae del sottordine Odontoceti (le balene dentate). Il nome del genere beluga deriva dalla parola greca per delfino, delphinos, combinata con apteron, alludendo alla sua mancanza di pinna dorsale. L’epiteto specifico leucas deriva dal greco leukos, che significa “bianco”. Il nome comune, a volte scritto belukha, deriva dal russo belyi, che significa ancora “bianco”. Beluga è anche un nome comune per il grande storione bianco di fama caviale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *